Torna indietro

INFO

  • Voce e corpo - Marzia Ercolani
  • Voce e pianoforte - Valentina Cardinali
  • Foto -  Giorgiana Acostandei, Paolo Soriani
  • Rassegna stampa
Oddio come siamo libere

Omaggio a Giorgio Gaber

Valentina Cardinali e Marzia Ercolani attraversano i monologhi e le canzoni del signor G con sguardo attento ed estrema sensibilità, muovendosi con cura tra i capolavori che sono nel cuore degli italiani e brani intimi, profondissimi, delicati.
Oddio come siamo libere! nasce intorno alla gaberiana visione dell’essere umano costantemente diviso tra lotta per la libertà e paura di essere libero, tra desiderio di relazione e incapacità di amare. Le due artiste esplorano, con vena pungente e poetica, ironia ed impegno civile, il profondo immaginario di Giorgio Gaber, per omaggiare la ricchezza e l’attualità di questa immensa figura del Teatro Canzone.

Foto
Foto